NEUROLOGO PROF. GEORGE EBERS N° 1 AL MONDO NELLA RICERCA SM SPIEGA PERCHÉ LE SPERIMENTAZIONI SUI FARMACI SM SONO INUTILI.

ECCO PERCHÈ LO STUDIO COSMO NON HA VALIDITÀ, COME POSSONO I PRINCIPAL INVESTIGATOR DELLO STUDIO PROF. GIANCARLO COMI E PROF. GIANLUIGI MANCARDI CON I LORO PESANTI CONFLITTI D’INTERESSE PROMUOVERE LE CASE FARMACEUTICHE E I FARMACI SM QUANDO LE SPERIMENTAZIONI SUI FARMACI SM SONO INUTILI.

MS

L’American Academy of Neurology, un’associazione di più di 25.000 professionisti neurologi e neuroscienze, è dedicata a promuovere la più alta qualità centrata sul paziente la cura neurologica.

Prof George Ebers – Premio Dystel per la ricerca sulla SM dalla American Academy of Neurology, ricercatore principale con l’Università di Oxford e Oxford University Hospitals Trust a Oxford, Regno Unito, N° 1 AL MONDO NELLA RICERCA SM SPIEGA PERCHÉ LE SPERIMENTAZIONI SUI FARMACI SM SONO INUTILI.

Il neurologo Prof. George Ebers dice che i test clinici per la ricerca dei farmaci di SM non sono validi.
In particolare egli è anche uno dei pochi ricercatori non compromessi da importanti legami finanziari con le aziende farmaceutiche. Recentemente ha espresso le sue opinioni ben supportate su, perché le sperimentazioni cliniche dei farmaci SM sono fondamentalmente inutili, in un abstract per la sua presentazione a una conferenza di neurologia a Barcellona. egli scrive: “Gli studi clinici di sclerosi multipla sono state uniformi e nell’utilizzo invalidati da evidenti prove. Ciò si è verificato ad un grado in cui è difficile trovare paralleli in medicina generale. Abbiamo recentemente valutato i risultati che sono stati utilizzati per valutare le prove del passato che portano all’approvazione dei farmaci e delle sperimentazioni attuali. Non è uno bello spettacolo. E’ abbastanza chiaro da studi di storia naturale che le ricadute hanno poco o nulla a che fare con il risultato a lungo termine. Allo stesso modo, le misure di risonanza magnetica sono stati accuratamente valutate all’interno di grandi insiemi di dati e sono risultati essere simili per comparazione ai risultati significativi. Le misure di disabilità utilizzate in studi di SM non misurano la disabilità, come gli investigatori e i loro sostenitori del settore hanno sostenuto. La diffusione di studi con esiti discutibili e poco validati da alcuni ricercatori di SM, spesso in contesti in cui ci sono conflitti di interesse eclatanti, minacciare la credibilità accademica per non parlare di autonomia professionale a lungo termine.

Fonte:
Sclerosi multipla, la misurazione della disabilità e l’accesso ai dati degli studi clinici
Multiple sclerosis, the measurement of disability andaccess to clinical trial data

http://www.econstor.eu/bitstream/10419/31067/1/485092824.PDF

By Achille Daga

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...