Cannabis durante la Gravidanza. Qual è la Verità?

A tutte la vasta gamma di emozioni che sa farci provare la Cannabis, gli appassionati spesso aggiungono i molti benefici per la salute che la sostanza può apportare. I fatti sono tantidall’effetto Antidolorifico, al trattamento del Glaucoma, a una possibile cura all’Epilessia. – E molti altri benefici devono ancora essere scoperti. Uno dei quesiti più frequenti è quale sia l’effetto della Cannabis durante gravidanza, aggiungendo le varie sfumature riguardanti l’allattamento al seno.

Per capire meglio quali effetti possa avere iniziamo analizzando alcuni studi. Prima di cominciare, è importante notare che sono pochi gli studi sugli effetti della Cannabis durante la gravidanza e allattamento. Dato lo scarso numero di studi, questo articolo focalizzerà sia sul consumo di Cannabis durante l’allattamento che al consumo prenatale.

 
—- REALTÀ VS MITO.

REALTÀ: Princìpi Attivi Della Cannabis Vengono Escreati Nel Latte Materno. 

Nonostante le quantità siano molto piccole i Princìpi attivi siano molto piccole, questi possono essere trasmessi tramite il latte materno. Secondo alcuni studi, da una poppata, l’infante assorbe l’8% dei nutrienti della madre.

MITO: Il Consumo Prenatale Di Cannabis Può Causare Malformazioni Embrionali. 

Nessuno studio ha mai menzionato che la Cannabis sia un agente Mutageno (human teratogen), questo significa che non è mai stato dimostrato che porti a mutazioni genetiche sugli embrioni. Inoltre questo studio (one study) non ha trovato alcuna correlazione tra madri che hanno fatto uso di Cannabis e il tasso di malformazioni embrionali:  “Abbiamo analizzato oltre 202 infanti esposti all’uso di Cannabis Prenatale, il tasso di malformazioni serie non è stato superiore a quello delle madri che non hanno fatto uso di Cannabis durante la gravidanza.”.

REALTÀ: Effettivamente Le Donne Fumano Cannabis Mentre Allattano O Nel Periodo Di Gestazione.

Secondo uno studio del 2009 (2009 study) il 3% delle donne Canadesi hanno fatto uso di Cannabis prima e dopo il parto.

MITO: L’uso Prenatale Di Cannabis Incrementa Il Tasso Di Mortalità Del Feto.

Secondo uno studio (study) Sulla mortalità Pre e Postnatale, non c’è alcuna significativa differenza tra i tassi di mortalità dei feti di donne che hanno fatto uso di cannabis e quelle che non hanno mai usato droghe.  Un altro studio (study) ha rivelato che il 44% dei neonati analizzati sono risultati positivi ai DRUG TEST, di questi:

30.5% SONO RISULTATI POSITIVI ALLA COCAINA,
20.2% AGLI OPPIACEI,
SOLO IL 11.4% AI CANNABINOIDI. 

Lo studio ha sottolineato che non ci sono grandi differenze nel tasso di mortalità tra quelli positivi alla Cannabis e quelli positivi alle altre droghe.

 

Sorgente: Cannabis durante la Gravidanza. Qual è la Verità?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...