Ultime ricerche sulla rimielinizzazione nei pazienti con SM

flipout4ms

Cari amici,
per l’approfondimento di oggi voglio parlarvi della rimielinizzazione (o riparazione mielinica), e dunque di uno degli sviluppi più interessanti nel trattamento della Sclerosi Multipla.

Per un lungo periodo importanti autorità nel campo della neurologia e della neuropatologia hanno affermato che “non vi è rimielinizzazione”. Di questo “dogma” si trova ancora traccia in molti testi e, anche recentemente, nei lavori di noti scienziati su riviste di alto livello. Fortunatamente, invece, la rimielinizzazione è l’evento più frequente nell’ambito della placca acuta (placca recente), indipendentemente dal fatto che essa avvenga in maniera completa o parziale. Di ciò hanno portato evidenze inconfutabili John Prineas e Hans Lassman; è esperienza quotidiana di qualsiasi clinico che abbia sufficiente dimestichezza con l’evoluzione della malattia.
Nei casi in cui questo non avviene, ciò accade perché l’attacco, come già si è detto, è stato talmente grave da portare non solo alla distruzione della mielina, degli oligodendrociti…

View original post 1.457 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...