Malattie autoimmuni: una variante del gene TYK2 potrebbe combattere in modo naturale la SM

flipout4ms

Secondo un gruppo di ricercatori dell’Università di Oxford, una variante nel gene TYK2 (Tyrosine kinase 2), che codifica una proteina del sistema immunitario, potrebbe agire in modo da proteggere le persone da varie malattie autoimmuni, tra cui la sclerosi multipla, l’artrite reumatoide e la malattia infiammatoria intestinale, senza eccessivamente sopprimere la naturale capacità del corpo di combattere infezioni opportunistiche. Molti degli attuali trattamenti per tali malattie, infatti, agiscono sul sitema immunitario indebolendolo deliberatamente con conseguente aumento del rischio per il paziente, di sviluppare infezioni e altre malattie.

Il loro studio, dal titolo “Resolving TYK2 Locus Genotype-To-Phenotype Differences In Autoimmunity” (Risolvendo le differenze in autoimmunità del locus TYK2 nella variazione  genotipo a fenotipo) è stato pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine.

Le malattie autoimmuni sono caratterizzate da cellule eccessivamente attive del sistema immunitario, che reagiscono contro il corpo. Per questo motivo, gli attuali trattamenti per la sclerosi multipla e altre malattie autoimmuni includono gli effetti che…

View original post 391 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...