Primo caso di PML riscontrato in un paziente trattato con Ocrevus che in precedenza aveva utilizzato Tysabri

flipout4ms

Cari lettori,
ecco la prima vera notizia allarmante su Ocrevus che ha immediatamente attirato la mia attenzione. Un paziente affetto da sclerosi multipla trattato in Germania con Ocrevus (ocrelizumab) ha sviluppato la leucoencefalopatia multifocaleprogressiva (PML).
Tuttavia,non è ancora chiaro se il trattamento, recentemente approvato, ora in commercio negli Stati Uniti e realizzato da Genentech / Roche, è l’unica causa.

Il paziente ha preso l’ultima dose di un corso triennale di Tysabri (Natalizumab) nel mese di febbraio. Tysabri èun farmaco che notoriamentepuò determinare l’incidenzadi PML – una grave infezione cerebrale causata dal virus di John Cunningham (JC), che lascia la maggioranza dei pazienti gravemente disabili o addirittura puòcausare la loro morte.

nnr90007f1.png

Nel mese diaprile, il paziente ha ricevuto una dose di Ocrevus come parte di un programma tedesco di supporto medico. Secondo Anthony Vaughn, leader internazionale delle comunicazioni sulla sclerosi multipla, la compagnia…

View original post 649 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...