L’Uso di Cannabinoidi nell’Adolescenza non influenza la memoria in età adulta – BeLeaf

“La cannabis è una sostanza illecita prevalentemente utilizzata dagli adolescenti, e diversi studi hanno indicato che l’uso negli adolescenti può portare a deficit cognitivi a lungo termine, compresi problemi con attenzione e memoria”, inizia l’astratto dello studio. “Tuttavia, gli studi su animali preclinici che osservano i deficit cognitivi dopo l’ esposizione al cannabinoide durante l’adolescenza utilizzano la somministrazione di sperimentatori di dosi di cannabinoidi che possono superare quelle che un organismo sceglie di prendere normalmente, suggerendo che la contingenza e la dose sono fattori critici che devono essere affrontati nei modelli di traslazione e nelle conseguenze dell’esposizione del cannabinoide “.

I Ricercatori “hanno recentemente sviluppato un paradigma di autoadministrazioni di cannabinoide negli adolescenti nei ratti maschi ed hanno scoperto che la precedente autoregolamentazione adolescente del recettore cannabinoide agonista WIN55,212-2 (WIN) [intesa a imitare gli effetti dei cannabinoidi] ha determinato una migliore memoria di lavoro nella Performance in età adulta “.

Sorgente: L’Uso di Cannabinoidi nell’Adolescenza non influenza la memoria in età adulta – BeLeaf

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...